Germania / Berlino eleganza di linee

Incontrai Ann al caffè aziendale sulla terrazza panoramica dell’avveniristico grattacielo che dominava Potsdamer Platz. Le dissi: “Bella Berlino, altro che la piccola e provinciale Milano !”
Lei rispose: “Sì bella ! E’ ricca di musei e teatri, sempre vivi e propositivi di iniziative, le architetture contemporanee sono magnifiche sperimentazioni dell’estro tecnologico ed estetico, i parchi sono grandi e curati, i quartieri storici sono vitali comunità, i localini sullo Sprea sono accoglienti e nei ristoranti si mangia bene, i punti panoramici danno un respiro grande di una città che tende al futuro: Ma…?”.
“Ma cosa ? Non vorrai paragonare Berlino con Milano ?!”.
Ann rispose: “Qui qualunque cosa, rispetto a Milano, è sempre troppo lontana. Vuoi andare al mare ? Ci vogliono tre ore di auto. Montagna ? Almeno otto ore. A destra steppe polacche, a sinistra, colline, borghi di campagna e centri industriali. A Milano hai montagne a meno di un’ora, il mare altrettanto, città e borghi antichi, laghi pittoreschi e confini vicinissimi. Vuoi mettere con Berlino? Un carcere dorato a basso costo, isolato dal mondo !”.
Rimasi di stucco e le sue parole mi fecero riflettere e vedere le cose in tutt’altro modo, pensando a quanto si può essere disposti ad un compromesso con tanta eleganza.

VUOI ACQUISTARE IL VOLUME (ebook o cartaceo)

clicca sull’immagine

berlino-dorian-cara