03 Dorian Cara_Alaska

About me

Storico e critico d’arte, project manager dei beni culturali, organizzatore di viaggi culturalifotografo.

Sono impegnato da circa 25 anni in progetti di valorizzazione e conservazione di beni culturali per enti pubblici, fondazioni bancarie e privati.

Specializzato in catalogazione di opere d’arte e in legislazione nazionale ed internazionale di beni culturali, ho condotto molteplici campagne d’inventariazione, prima fra tutte quella per la CEI (Conferenza Episcopale Italiana), per la quale, in diverse diocesi di Lombardia e Piemonte, ho censito quasi 100.000 oggetti d’arte sacra.

Ho condotto da sempre ricerche e campagne fotografiche relative al patrimonio artistico bizantino, indagando i numerosi siti sparsi per quei paesi in cui fu presente l’Impero, dall’Iran al Portogallo, dalla Russia all’Etiopia, dall’Italia ai paesi Balcanici, dalla Grecia alla Turchia. 

Inoltre, diverse sono state, e continuano ad esserlo, le esperienze di organizzazione di eventi espositivi e culturali, progetti editoriali e  di comunicazione, ideazione e organizzazione di viaggi culturali.

La mia attività è oggi soprattutto focalizzata nella consulenza per privati ed enti pubblici nella gestione di patrimoni ed eventi artistici.

Laureato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel 1994, in Lettere Moderne, indirizzo in Storia della Critica d’Arte, con una tesi dal titolo Contributi alla storia dell’arte lombarda nelle riviste italiane dal 1923 al 1955.

Specializzato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel 1997, in Storia dell’Arte, indirizzo in Legislazione Nazionale ed Internazionale dei Beni Culturali, con una tesi dal titolo L’opera persa. Il furto d’arte: tutela, prevenzione, recupero.

Attività di ricerca, nel 1997, relativa ad alcuni codici bizantini presso la Süleymaniye Library di Istanbul.