Serbia / bizantinismi da riscoprire

Terra ferita, in parte tradita, ma ricca di storia incantevole, specie se si pensa ai monasteri bizantini del XIII secolo.

Sopocani, Zica, Ravanica, Studenica, Ljubostinja, monumenti d’arte bizantina unici al mondo, che raccontano dell’incontro tra Oriente ed Occidente, del passaggio verso l’Italia dell’arte bizantina attraverso i commerci delle coste adriatiche.

Molto probabilmente anche Giotto, attraverso taccuini di disegno e forse in un suo presumibile viaggio in queste terre, poté ammirare i grandi cicli pittorici che lo ispirarono nelle proprie narrazioni pittoriche, quasi contemporaneamente, ma poco dopo, alla realizzazione degli affreschi di Pec (oggi Kosovo) e Sopocani.

Luogo da scoprire, ricordando che fu ed è centro d’Europa, vero collante tra Occidente e Oriente.