Portogallo (Lisbona e le sue storie)

Un porto non solo fisico, ma anche mentale, verso Ovest, verso il mare, verso l’orizzonte, verso quel sole serale che accende e riverbera le luci della città, creando effetti e atmosfere uniche, cariche di suggestioni, malinconie accompagnati dal canto del Fado, dalle parole di Pessoa, da qualche vicolo silenzioso.

Ogni quartiere della città ha una propria identità, differenze artistiche sempre magniloquenti al limite con la decadenza, ma orgogliose e fiere della propria storia secolare, mentre le periferie si ingigantiscono e diventano moderne.

Fiume e mare si fondono al cospetto di navigatori, mercanti, ricchi conta monete di un tempo che hanno lasciato nobiltà e grandiosità tese verso le proprie colonie d’0ltremare.

Lisbona è da indagare con calma, assaporandone le diverse luci del giorno, tra l’umiltà delle botteghe ancora non sopraffatte dalla frenesia commerciale, tra un palazzo fatiscente e una chiesa fastosamente barocca.

VUOI ACQUISTARE IL VOLUME (ebook o cartaceo)

clicca sull’immagine

lisbona-dorian-cara