Grecia / tra Kastoria e Salonicco

Il Nord della Grecia, laddove si spalancava l’antica regione macedone, è da sempre crocevia, incontro tra le culture ellenica e balcanica, ottomana e italica.
Salonicco (Tessalonica) fu grande capitale, luogo di irradiamento e faro per tutta l’immensa regione.

I suoi echi raggiunsero i confini albanesi, e qui commercianti di pelli, tra montagne e laghi, fondarono Kastoria, gioiello bizantino posto sull’omonimo lago, punteggiato da decine e decine di piccole chiese bizantine ancora conservate e arricchite da magnifici affreschi.
Questo è il racconto dell’unione di due punti posti su una rotta solcata a cavallo del XII secolo, che da Est, Salonicco, punta verso Nord Ovest, Kastoria.

Ogni luogo è scrigno incantato di un tempo lontano e decadente che, nelle sue piccole tessere, racconta una grandezza che illuminerà i tempi e la storia.

VUOI ACQUISTARE IL VOLUME (ebook o cartaceo)

clicca sull’immagine

salonicco-kastoria-dorian-cara